Royale' Creative

facebook twitter

Fotografia

A Roma il viaggio di Italo nell'Italia della Dolce Vita

Dall'archivio di Carlo Riccardi il racconto per immagini di uno splendido periodo di fermento artistico vissuto dall’Italia. Dal 5 dicembre, per tutto il periodo natalizio, le fotografie saranno esposte nella Lounge Italo della Stazione Termini
Francesca Nanni - 12/12/2016
Titolo: Marcello Mastroianni
Fonte: Archivio Fotografico Riccardi
Acquistare il biglietto del treno accompagnate da Sofia Loren e Anita Ekberg, o attendere il proprio convoglio in sala d’attesa insieme a Marcello Mastroianni, mentre Federico Fellini e Giulietta Masina si scambiano un tenero bacio per celebrare l’Oscar per 8½ nel 1964, o entrare dalla porta scorrevole ed essere accolti dal sorriso ‘bonaccione’ di Alberto Sordi. Nella Lounge Italo Club della Stazione Termini la Dolce Vita torna a risplendere negli scatti a dimensioni naturali del fotografo Carlo Riccardi. Lui, che quegli anni di fermento artistico, culturale e sociale li ha vissuti e immortalati come paparazzo, per questa occasione, ha aperto i cassetti dell’archivio storico che porta il suo nome per donare al pubblico un bellissimo viaggio in bianco e nero fra le icone degli anni Sessanta.

Così, in collaborazione Italo Treno dal 5 dicembre, e per tutto il periodo delle festività da Natale alla Befana, la mostra ‘La Dolce Vita’ di Carlo Riccardi animerà la Lounge della Stazione Termini (binario 24). Un racconto per immagini volutamente più originali, che colgono le star del cinema negli atteggiamenti più curiosi: da una bellissima Ursula Andress che sale la scalinata di Piazza di Spagna con foulard e occhiali da sole, a Audrey Hepburn a passeggio per il centro della Capitale, passando per il sorridente Ugo Tognazzi sul set ed il divo Marlon Brando in tutto il suo fascino.

Fotografo e pittore italiano, attraverso i suoi scatti Carlo Riccari ha descritto e accompagnato divi, politici, papi, ma anche gente comune attraverso oltre sessant’anni di Storia, raccogliendo il tutto in un immenso archivio fotografico di oltre quattro milioni di negativi originali certificato dal Ministero dei Beni Culturali. La sua lunga carriera, e la costante presenza in un arco di tempo fiorente di momenti importanti per il Paese, lo portò ad immortalare sulla pellicola fotografica un’esclusiva successione papale (Pio XII, Giovanni XXII, Paolo VI, Giovanni Paolo I, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI, Francesco I),  tutti i presidenti italiani dal 1948 ad oggi (ovvero da Enrico De Nicola a Sergio Mattarella) e numerosi personaggi del mondo musicale italiano e straniero.


[Il fotografo della Doce Vita Carlo Riccardi il giorno dell'inaugurazione il 5 dicembre]

Quella della Lounge Italo Club di Roma Termini sarà la prima tappa della esposizione ‘La
Dolce Vita’ che, dopo le Feste si trasferirà nelle altre esclusive sale Italo per offrire una nuova esperienza a tutti i suoi viaggiatori che hanno accesso alle Lounge, proponendo di passare il tempo di attesa del proprio treno ammirando questi magnifici scatti. Le Lounge, concepite per offrire il massimo del confort e dei servizi ai viaggiatori, sono gli spazi ideali per ospitare simili eventi, rendendo sempre più esclusiva l’esperienza di viaggio di chi sceglie Italo.

bullet hover email hover menu arrow