Royale' Creative

facebook twitter

Mostre

Con oro e colori preziosi, Corciano celebra Pietro Vannucci detto il Perugino

Il piccolo borgo medievale umbro celebra i 500 anni della Pala dell'Assunta con una mostra tematica sull'opera, installazioni virtuali sul suo restauro e tante altre iniziative artistiche e culturali fino al 20 ottobre
Redazione/GP - 14/08/2013
Titolo: Pietro Vannucci detto il Perugino, 'Pala di Corciano, 1513
È l'avvenimento di punta dell’estate di Corciano, piccolo borgo medievale alle porte di Perugia, insieme ad altre iniziative artistiche e culturali: la celebrazione dei 500 anni della Pala dell'Assunta realizzata da Pietro Vannucci detto il 'Perugino' esposta nell'omonima chiesa di Santa Maria dell'Assunta fino al 20 ottobre prossimo, attraverso la mostra 'Con oro e colori preziosi e buoni'. Un titolo alquanto singolare ma che trova radici nella storia dell'arte.

Il 18 dicembre 1512, infatti, il parroco e il sindaco del castello di Corciano, dopo aver raccolto parte dei fondi necessari ottenuti grazie a lasciti testamentari, si recarono alla volta di Perugia per stipulare un contratto con quello che veniva ritenuto il maestro più importante del momento, per la realizzazione di una Pala da porsi sull'altare maggiore della chiesa parrocchiale intitolata alla Vergine Assunta in cielo. "Con oro e colori preziosi e buoni" parte, dunque, da una citazione scritta dal notaio Felice di Antonio nel contratto di allocazione della commissione a Pietro Perugino, che lui sottoscrive per un compenso di 100 fiorini e che si impegna ad eseguire nell'arco di otto mesi.

IL PERCORSO EPOSITIVO INTORNO ALLA PALA DELL'ASSUNTA. Dal punto di vista espositivo, nella Chiesa, luogo dove da 500 anni è custodita la Pala che ha in qualche modo contribuito a scrivere la storia dell'edificio stesso, è prevista un'installazione virtuale che ripropone l'effigie antica del dipinto prima che gli interventi storici successivi ne modificassero la struttura portante, adattandola alle mode e ai nuovi dettami liturgici post-conciliari. L'ipotesi ricostruttiva della configurazione della parete lignea cinquecentesca viene riprodotta grazie a tecniche avanzate di proiezione digitale su specifici semitrasparenti appesi alla catena in corrispondenza del presbiterio della chiesa, per mezzo di videoproiettori posti nei pressi della cantoria all'ingresso. I pannelli saranno posizionati ad un'altezza tale da permettere il consueto utilizzo dello spazio liturgico.

LE MACCHINE D'ALTARE DEL PERUGINO. Per offrire una proposta più esaustiva, considerando che il luogo di culto non permette ulteriori allestimenti, la mostra prosegue negli spazi della chiesa-Museo di San Francesco dove viene illustrata l'idea peruginesca delle macchine d'altare, proponendo ricostruzioni e interpretazioni alla luce dell'acquisizione di nuovi dati ed elementi. Un secondo aspetto qui affrontato riguarda il restauro. Partendo dall'ultimo, che ha interessato il dipinto corcianese nel 2003/04, si ripercorre la storia degli interventi fino a giungere a quello storico condotto nel 1838 da Giuseppe Carattoli, restauratore e insigne copista del Perugino. Un fondamentale apparato documentario fa da corollario alla parte artistica. A completare il percorso la pubblicazione di un catalogo che raccoglie i contributi degli studiosi e dei tecnici che hanno curato i vari aspetti della ricerca scientifica.

Così, come già avvenne nel 2004 in occasione delle celebrazioni in onore del 'divin Pittore', che culminarono con una serie di importantissime mostre, una delle quali 'Perugino pittore devozionale. Modelli e riflessi nel territorio di Corciano', tenutasi proprio a Corciano, anche in questa fondamentale tappa storica ed artistica, i primi 500 anni della Pala dell'Assunta, Corciano si pone in prima fila per ricordare questo importante genetliaco.

INFORMAZIONI
Titolo:
 'Con oro e colori preziosi e buoni'
Quando: 20 luglio-20 ottobre 2013
Dove: Corciano (PG), Chiesa di Santa Maria Assunta e Chiesa-Museo di San Francesco
Ingresso: intero € 5, ridotto € 3
Telefono: Comune di Corciano 075.5188253
Sito web: www.comune.corciano.pg.it



bullet hover email hover menu arrow